Cos'è la malattia gengivale?

La malattia gengivale è un'infiammazione delle gengive che circonda e sostiene il dente, che può progredire fino all'osso. La causa principale delle malattie gengivali sono i batteri nella placca appiccicosa e incolore che spesso si forma sui denti.
I tessuti che circondano i denti sono costituiti da strutture sia dure che morbide. Questi tessuti sono molto importanti per la salute orale e dentale. Qualsiasi disagio in quest'area influenzerà anche la salute del tuo corpo in generale.

Problemi come l'infiammazione delle gengive e l'osteoporosi sono i temi principali della parodontologia. È molto importante curare le malattie gengivali utilizzando il metodo di trattamento più appropriato per salvare il dente ed eliminare l'infiammazione.

Cos'è la malattia gengivale

Quali sono i sintomi delle malattie gengivali?

  1. Gengive sanguinanti mentre si lavano i denti.
  2. Gengive rosse, gonfie e tenere.
  3. Alitosi.
  4. Recessione nelle gengive.
  5. Gengive facilmente separabili dai denti.
  6. Secrezione infiammatoria tra i denti e le gengive.
  7. Denti che oscillano o si allontanano l'uno dall'altro (creazione di spazi tra i denti o aumento di spazi esistenti).
  8. Modifica della sensibilità tra i denti superiori e inferiori durante la masticazione.
  9. È il cambiamento nell'adattamento della protesi esistente.

Quali sono le cause delle malattie gengivali?

Il fattore più importante nella formazione di malattie gengivali è l'igiene orale impropria. Il miglioramento dell'igiene orale spesso porta a un miglioramento. Un altro fattore importante sono le ragioni ereditarie. Alcune malattie gengivali iniziano in tenera età e progrediscono abbastanza rapidamente. Se questa situazione non viene presa sotto controllo, si può vedere anche la perdita di tutti i denti all'età di 30-40 anni.

Uno dei nemici più importanti delle gengive è il fumo. Con le sostanze nocive nelle sigarette e l'effetto del calore, si vedono danni irreversibili alle gengive e ai denti. Uno dei maggiori danni del fumo è che nasconde il sanguinamento delle gengive e rende difficile rilevare la malattia gengivale. Oltre a questi motivi, altre importanti cause di malattie dentali sono le seguenti.

Farmaci che causano la crescita delle gengive: alcuni farmaci utilizzati nell'epilessia provocano la crescita delle gengive e facilitano l'accumulo di cibo.

Cos'è la malattia gengivale istanbul

Gravidanza: i cambiamenti ormonali e le difficoltà di spazzolamento durante questo periodo spesso si ripresentano sotto forma di disagio gengivale e perdita dei denti.

Adolescenza: L'adolescenza è un brutto periodo per i disturbi gengivali dovuti a cambiamenti ormonali temporanei come la gravidanza e problemi come le abitudini di spazzolamento. In alcuni bambini, i problemi adenoidi e tonsillari possono causare sia malattie gengivali che problemi ortodontici.

Problemi ortodontici: l'affollamento dei denti provoca deformità nell'osso mascellare, formazione di pieghe gengivali e difficoltà nello spazzolamento. Se le curve della mascella vengono corrette con un trattamento ortodontico, anche i problemi gengivali si riducono notevolmente.

Traumi: a causa di abitudini che esercitano pressione sui denti e di uno spazzolamento scorretto, si può notare una recessione gengivale. Per prevenire queste recessioni è necessario utilizzare spazzolini morbidi e spazzolare con tecnica adeguata.

Quali sono i metodi di trattamento per le malattie gengivali?

I parodontologi applicano metodi di trattamento chirurgici e non chirurgici come la pulizia della superficie del dente, il raddrizzamento della superficie della radice, le procedure di curettage, le disposizioni occlusali.

Cos'è la malattia gengivale turkey

  1. Trattamento chirurgico delle recessioni gengivali,
  2. Trattamento chirurgico degli ingrandimenti gengivali,
  3. Applicazioni chirurgiche per il trattamento della perdita di tessuto dovuta a malattie gengivali,
  4. Innesti ossei, applicazioni di membrane, innesti di tessuti molli,
  5. Rimozione della placca e del tartaro che causano malattie gengivali
  6. Correzione delle gengive malformate dovute a malattie genetiche o traumi.
  7. Informare il paziente sull'igiene orale.
  8. Trattamento delle infezioni gengivali con metodi non chirurgici.
  9. Trattamento chirurgico della gengivite in anestesia locale.
  10. La diagnosi precoce è molto importante in parodontologia.

Pertanto, fissare un appuntamento per l'esame parodontale dai nostri specialisti.

Domande Frequenti

A seconda di quanto è avanzata la malattia gengivale, possono essere applicati diversi metodi di trattamento. Nei casi in cui il dentista specialista lo ritenga necessario, può essere necessario anche un intervento chirurgico.

Questo processo è chiamato "trattamento iniziale", è un passaggio indispensabile nella cura di tutti i tipi di malattie parodontali e viene eseguito in 3-4 sedute a seconda della situazione del caso.

I trattamenti gengivali di solito non sono dolorosi. Se l'anestesia viene somministrata durante il trattamento gengivale, si può avvertire un certo disagio quando l'effetto dell'anestesia svanisce. I dentisti prescrivono antidolorifici e antibiotici in questi casi. Il disagio di solito dura per alcuni giorni.

Compila il form e approfitta del privilegio della consulenza gratuita!